HomeDomande frequentiQuali sono le modalità di esecuzione della Radioterapia?

 

 

 

 

 Quali sono le modalità di esecuzione della Radioterapia?

 

Le radiazioni possono essere prodotte da una macchina chiamata acceleratore lineare (LINAC) e penetrare nel corpo dall'esterno (radioterapia a fasci esterni). Nell'ambito della cosiddetta radioterapia a fasci esterni è possibile individuare tutta una serie di accorgimenti tecnici e di tecniche speciali che consentono di ottenere una maggiore precisione; rientrano in questo ambito sigle come la IMRT (radioterapia ad intensità modulata), IGRT (radioterapia guidata dalle immagini), e SBRT (radioterapia stereotassica).

Altra possibilità è che le radiazioni possano derivare da sostanze radioattive posizionate all'interno del corpo, a contatto con le cellule tumorali (Brachiterapia).

Esiste, poi, una forma di Radioterapia sistemica che utilizza una sostanza radioattiva (radio farmaci), somministrata per via orale o endovenosa, che viaggia nei vasi sanguigni fino ad arrivare elettivamente nelle cellule tumorali per esplicare lì la propria azione (Radioterapia metabolica).

La scelta da parte dell'Oncologo Radioterapista di prescrivere un certo tipo di radioterapia dipende da molti fattori, tra cui le caratteristiche biologiche del tumore, la sua dimensione e sede anatomica nonché le condizioni generali del paziente stesso.

 

 

 

 

Vai all'inizio della pagina